Home

Preseleziona la ricerca

Tra i borghi e i trulli della Valle d'Itria

Da Ostuni a Alberobello, passando per Cisternino e Locorotondo

La vallata di origine carsica, che delimita la penisola salentina, è un ponte proteso tra Adriatico e Jonio che si insinua tra le province di Bari, Brindisi e Taranto.
Una campagna dai rilievi dolcissimi punteggiata da distese di vigneti e uliveti secolari e borghi incantevoli, caratterizzati da un'architettura rurale che ha reso famoso questo luogo per il suo elemento più peculiare: i trulli.
  • Artistici - Culturali
  • Moto
  • Automobile

immagine della tappa a Ostuni

Immagine di Ostuni Ostuni, detta la Città Bianca, presenta una continuità abitativa che dura dal Paleolitico ad oggi. Il percorso non può non partire dal centro storico dominato da Piazza della Libertà e dall'Obelisco di Sant'Oronzo. Dopo una visita alla Cattedrale dell'Assunta, edificata nel XV secolo, è consigliata una tappa al Museo di Civiltà preclassiche della Murgia meridionale. Il centro visite Casa del Parco è il punto di partenza ideale per una passeggiata nel parco regionale Dune Costiere.

immagine della tappa b Cisternino

Immagine di Cisternino Da Piazza Vittorio Emanuele si prosegue verso Piazza Garibaldi dove è possibile ammirare Porta Grenne e la Torre Normanno-Sveva oltre alla splendida Chiesa Matrice di San Nicola Patara. Una visita meritano anche la piccola e graziosa Piazza Mazzini con la Porta Piccenne, il Palazzo del Governatore del XVI secolo e, fuori dalle mura, la Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli e il Ponte della Madonnina su cui svetta Palazzo Amati e dal quale si può godere una splendida vista sulla Valle d'Itria

immagine della tappa c Locorotondo

Immagine di Locorotondo La passeggiata può cominciare dalla Scalinata dei Templari per giungere fino a Piazza Dante dove sorge la Chiesa dell'Addolorata. Si attraversa, quindi, il centro storico con Via Morelli e Via Cavour dove si può ammirare la Chiesa della Madonna della Greca. Tappa obbligata per gli amanti del buon bere è la Cantina del Locorotondo D.O.C. dove si potranno osservare le varie fasi della produzione vinicola locale e degustare un nettare dalla grande tradizione.

immagine della tappa d Alberobello

Immagine di Alberobello Il percorso inizia da Piazza Curri con la Basilica dei SS. Cosma e Damiano e continua con una visita ai trulli del Rione Aia Piccola e al complesso di Casa Pezzolla che ospita il Museo del Territorio e del Rione Monti dove è possibile ammirare la suggestiva Chiesa di Sant'Antonio dalla caratteristica cupola a trullo, da non perdere il Trullo Sovrano, il più grande e maestoso della cittadina Patrimonio dell'Umanità.

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140